Sei qui: HomepageNews

Google Shopping

Nuove opportunità per chi Vende e chi Compra: Google Shopping

Il portale di Google Shopping, ancora in versione beta, fa il suo esordio in Italia, in Spagna ed in Olanda. Si tratta di un motore di ricerca dedicato allo shopping in Rete, che offre nuove possibilità ad e-Commerce, commercianti, rivenditori ed "acquirenti digitali".
Il motore di ricerca è stato pensato per comparare i prezzi dei prodotti disponibili su Internet. La grafica, in perfetto stile Google presenta al centro la famosa barra di ricerca dove digitare il prodotto del quale si vuole avere maggiori informazioni commerciali, oltre ad essere arricchita da icone di categorie di prodotto tra le più vendute o ricercate, la navigazione e l'esperienza in mobile è delle migliori.
 
screnshoot google shopping

Amy Gepfert, program manager di Google Shopping, ha motivato la strategia di Google: "Gli Europei amano fare shopping online e ci auguriamo che Google Shopping consenta agli utenti italiani di trovare i prodotti sul Web più velocemente e facilmente. Google Shopping permette di vedere un'ampia varietà di prodotti offerti da tanti negozianti diversi e di raffinare i propri risultati per poter trovare l'offerta migliore, prima di entrare nel negozio online ed effettuare l'acquisto".
Con questo nuovo strumento Google non pensa solo agli acquirenti, ma anche ed aggiungo soprattutto ai negozianti, aprendo nuove possibilità di vendita a rivenditori che hanno e-commerce proprietari o che si appoggiano su piattaforme e-commerce multi-store di terzi (e-Bay, Amazon, ecc.) e mira a diventare un punto di riferimento per i big delle vendite online, così come per le startup.
 
Per queste categorie Google ha approntato un programma ad hoc, il Merchant Center,  che prevede una registrazione gratuita a Google Shopping, attraverso la quale comunicare in varie modalità il proprio catalogo prodotti.
L'interesse di Google è però nella mobilità e nella capillarità del servizio: stando all'agenzia francesce AFP, Google avrebbe in serbo una piattaforma per lo shopping sul territorio. In pratica, quando un cliente entra nel negozio riceve un coupon elettronico per accedere a particolari promozioni, grazie ad una piattaforma di Ingenico. Al momento del pagamento, gli utenti si avvicinano con lo smartphone al pos di Ingenico e potranno non solo pagare, grazie alla tecnologia NFC, ma vedranno riconosciuto il buono sconto elettronico ricevuto.
 
Google sembra voler rivoluzionare lo shopping creando una prima grossa ed importante integrazione tra le vendite online e quelle offline.

News dalla Regione

Sistema Puglia
    Go to top