Sei qui: HomepageBando MAPSpese Ammissibili

Spese ammissibili alle agevolazioni

Elenco delle spese ammissibile dal Bando MAP del comune di Bari

 

L'articolo 8 del Bando MAP del comune di Bari chiarisce che sono ammissibili le seguenti spese, al netto dell’IVA, purché comunque connesse alla realizzazione del progetto:

a)  studi di fattibilità, progettazione esecutiva, direzione lavori, servizi di consulenza e assistenza nel limite del 10 per cento del programma di investimenti. Tali voci di spesa sono agevolabili anche se effettuate entro i sei mesi precedenti alla data della domanda;

b) acquisto brevetti, realizzazione di sistema di qualità, certificazione di qualità, ricerca e sviluppo;

c) le opere murarie e/o lavori assimilati, compresi quelli per l’adeguamento funzionale dell’immobile e per la ristrutturazione dei locali; non è finanziabile l’acquisto dell’immobile;

d) gli impianti, i macchinari, le attrezzature e gli arredi nuovi di fabbrica, funzionali all’attività di impresa;

e) sistemi informativi integrati per l’automazione, impianti automatizzati o robotizzati, acquisto di software per le esigenze produttive e gestionali dell’impresa;

f) introduzione investimenti atti a consentire che l’impresa operi nel rispetto di tutte le norme di sicurezza dei luoghi di lavoro dipendente, dell’ambiente e del consumatore;

g) esclusivamente per le nuove imprese di cui all’art. 4, lettera b) del presente bando, le spese di gestione relative alle spese per materie prime, semilavorati, prodotti finiti, spese di locazione, spese per formazione e qualificazione del personale, spese per prestazioni di servizi. Le spese in argomento devono essere state sostenute dall’impresa per un periodo continuativo di attività non superiore a ventiquattro mesi. Restano escluse le spese di gestione relative al personale, nonché ai rimborsi ai soci.

h) le spese per l’acquisto di beni con locazione finanziaria sostenute nel periodo compreso tra la data della domanda di partecipazione al presente bando e la data di conclusione del progetto.

 

Elenco delle spese NON ammissibile dal Bando MAP del comune di Bari 

 

Non sono ammissibili agevolazioni per le spese relative a beni usati, per le spese autofatturate, per le spese accessorie quali spese notarili, imposte e tasse, per le spese relative a scorte.

3. Inoltre, non sono ammissibili:

a) le spese per acquisto di beni di rappresentanza suscettibili di uso promiscuo (anche personale), quali, ad esempio, autovetture, ciclomotori, telefoni cellulari, personal computer (pc) portatili;

b) le spese relative all’acquisto di beni o servizi resi dal titolare o da soggetti che siano stati o siano soci e/o amministratori e/o legali rappresentanti dell’impresa o da imprese controllanti, controllate, collegate all’impresa beneficiaria.

4. Le spese di cui al comma 1 sono agevolabili solo se effettuate successivamente alla data di presentazione della domanda di agevolazione, ad eccezione di quelle relative alla progettazione, studi di fattibilità economico-finanziaria e di valutazione dell’impatto ambientale che risultano effettuate entro i sei mesi precedenti la data di presentazione della domanda.

5. L’ultimazione del progetto deve avvenire entro e non oltre ventiquattro mesi dalla data del provvedimento di concessione dell’agevolazione, vale a dire dalla data del provvedimento con il quale l’impresa beneficiaria è effettivamente ammessa al finanziamento, che coincide per le prime classificate con la determinazione dirigenziale di approvazione della graduatoria delle imprese ammissibili alle agevolazioni; per quelle ammesse successivamente, in virtù di eventuali scorrimenti della graduatoria, dalla data della determinazione dirigenziale di approvazione del relativo scorrimento.

6. Non sono ammessi alle agevolazioni i pagamenti effettuati successivamente alla data di ultimazione del progetto.

 

Per maggiori informazioni contatteci:

scheda contatti

Indirizzo mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

News dalla Regione

Sistema Puglia
    Go to top